CYPETHERM LOADS
CYPETHERM LOADS

CYPETHERM LOADS

Descrizione del programma

CYPETHERM LOADS calcola i carichi termici degli edifici secondo i metodi della norma EN 12831 e delle Serie Temporali Radianti (RTSM), proposto da ASHRAE.

Il metodo delle Serie Temporali Radianti (RTSM) proposto e consigliato dalla America Society of Heating, Refrigerating and Ari-conditioning Engineers (ASHRAE) per il calcolo dei carichi termici di raffrescamento e dettagliato nel Load Calculation Applications Manual del 2010, è il metodo più utilizzato per la stima dei carichi termici.

Essendo un medoto di calcolo che separa gli apporti di ogni elemento di contribuzione, facilita l’analisi e la comprensione dei risultati da parte del progettista. Questo fatto, unito alle sue precisione, rapidità e limitata esigenza computazionale, lo converte in un metodo perfetto per migliorare il progetto dell’edificio in maniera rapida e intuitiva.

Ambiente di lavoro

L’ambiente di lavoro di CYPETHERM LOADS è suddiviso in due sezioni, identificate dalle linguette situate nella barra degli strumenti in alto:

Edificio

In questa sezione viene definito il modello di calcolo dell’edificio, in uno schema ad albero suddiviso in due ramificazioni principali:

  • Biblioteca
    Nella biblioteca vengono introdotte le caratteristiche termiche di tutti le tipologie di locale e degli elementi costruttivi del progetto (chiusure, partizioni, aperture e ponti termici lineari)

  • Progetto
    Vengono introdotti i locali dell’edificio mediante la definizione di elementi costruttivi che lo compongono, con la possibilità di ordinarli in gruppi e sub gruppi che facilitano la loro localizzazione e modifica.

Carichi termici

In questa sezione è possibile realizzare il calcolo dei carichi termici e vengono definiti sia i parametri climatici che le principali opzioni di calcolo. Il programma permette di definire varie ipotesi di raggruppamento dei locali in zone termiche, per poter analizzare, mediante i risultati grafici e parametrici del software, qual è la più conveniente in termini di ottimizzazione delle risorse e raggiungimento delle condizioni di comfort degli ambienti.

Metodologia di calcolo e normativa di riferimento

  • Calcolo conforme allo standard ANSI/ASHRAE/ACCA Standard 183-2007 (RA 2011), Peak Cooling and Heating Load Calculation in Buildings Except Low-Rise Residential Buildings, che stabilisce i requisiti minimi per qualsiasi metodo o procedimento utilizzato per realizzare il calcolo dei carichi massimi per raffrescamento e riscaldamento.
  • Calcolo dei carichi termici di raffrescamento secondo il Radiant Time Series Method (RTSM) di ASHRAE.
  • Carchi termici di riscaldamento secondo RTSM di ASHRAE o EN 12831.
  • ISO 6946. Elementi e componenti delle costruzioni. Resistenza e trasmittanza termica. Metodo di calcolo.
  • ISO 13370. Prestazioni termiche degli edifici. Trasmissione di calore attraverso il terreno. Metodo di calcolo.
  • ISO 14683. Ponti termici delle costruzioni. Trasmittanza termica lineare. Metodi semplificati e valori di default.
  • ISO 10456 Materiali e prodotti per le costruzioni. Proprietà igrotermiche.
  • Individuazione automatica delle ombre del modello di calcolo (modelli BIM).
  • Individuazione e gestione degli spigoli (modelli BIM), che permette la generazione di ponti termici lineari con le corrispondenti trasmittanze, calcolate con normative internazionali.

Caratteristiche e output

Nei seguenti paragrafi vengono dettagliate le principali caratteristiche di CYPETHERM LOADS.

Parametri climatici

  • Basi si dati climatici Weather Data Viewer 4.0 di ASHRAE con 5.564 stazioni meteorologiche in tutto il mondo per importare i dati climatici necessari per il calcolo.

  • Dati di irradiazione solare calcolati a partire dai modelli Clear-sky Solar Radiation di ASHRAE

Dati predefiniti e biblioteche

Tra i dati predefiniti implementati nel programma sono presenti:

  • Apporti interni
    Valori di illuminazione, ventilazione, occupazione e dispositivi interni proposti da ASHRAE in varie pubblicazioni.
  • Materiali
    Materiali delle biblioteche delle norme UNI 10351 e UNI EN 10456, e altre biblioteche internazionali.
  • Ponti termici
    Importazione di valori di trasmittanza termica lineare da varie biblioteche internazionali, tra le quali si trovano la ISO 14683, il documento ausiliario DA DB-HE/3 o quelli definiti nella normativa francese RT2012.

Risultati di calcolo

I principali risultati di calcolo forniti del programma sono organizzati in:

  • Relazione dei carichi termici
    Relazione completa dei risultati di calcolo dei carichi termici per ogni locale

  • Riepilogo risultati
    Riepilogo dei risultati del calcolo dei carichi termici per zona, accompagnati da grafici esplicativi.
  • Descrizione del calcolo e grafici esplicativi
    Descrizione della metodologia di calcolo utilizzata in ogni elemento e grafici con i risultati ottenuti per una miglior comprensione e analisi degli stessi.
  • Descrizione di materiali ed elementi costruttivi
    Relazione dei vari elementi costruttivi utilizzati nel progetto con dettaglio di materiali, quantità, coefficienti di trasmissione, ecc.